Vittorio Amato

Vittorio Amato è un dj producer messinese, nato il 16 marzo del 1993. Fin dai primi anni di vita, ha dimostrato una forte passione per la musica a tal punto da preferire impianti stereo, cd musicali, tastiere, microfoni e mixer come regali di compleanno. All’età di 6 anni “incide” per gioco il suo primo album, servendosi di una pianola elettronica e un pc portatile con microfono integrato.

Col passare degli anni, la sua cultura musicale si arricchisce profondamente, arrivando a conoscere quasi tutti i principali generi e durante la festa di compleanno dei 10 anni, decide di improvvisarsi dj, utilizzando un lettore cd hi fi, un mangiacassette e un mixer 2 canali. Appassionatosi quindi al mondo del djing, inizia ad informarsi su quali siano le attrezzature da utilizzare e l’anno dopo, acquista la sua prima consolle: un controller per pc di una nota marca del settore, molto economica ma che gli consente di allenarsi giornalmente nella sua cameretta e di tenere la prima vera festa all’età di 13 anni. Da quel momento in poi inizia con regolarità a suonare in varie feste di amici, parenti e compleanni, raccogliendo i primi soldi che gli permetteranno all’età di 14 anni, di acquistare la sua prima consolle “seria” composta da due lettori cd professionali e un mixer 2 canali.

Facendosi notare riesce ad inserirsi nell’ambiente della discoteca, iniziando a fare aperture di serate e feste private.
Dai 15 anni fino ad oggi, esercita la sua professione da dj in svariati locali della città, e dall’età di 17 anni ha iniziato a produrre musica elettronica e vari remix. Nel 2018 fonda un gruppo musicale composto da 2 produttori e una cantante, chiamato “The e.d.m. Beta Project”, girando anche un videoclip del pezzo “Il suono dell’estate”.
Durante l’anno entra anche a far parte dell’etichetta Boot Recordings con il singolo “Fly the night away” e altri inediti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *